Skip to main content

Rinnovo patente di guida: 7 cose che devi proprio sapere

Rinnovo patente di guida: 7 cose che devi proprio sapere
19 Giugno 2024

La patente di guida ha una scadenza e questo lo sai, vero? Ma ogni quando scade la patente B, a cosa ci riferiamo quando parliamo di regola del compleanno, quando può essere rinnovata la patente?
A queste ed altre domande cerchiamo di rispondere nelle prossime righe.

Prima però se ti sei accorto di avere la patente scaduta, magari proprio durante le ultime elezioni e non puoi circolare, passa da noi a Viterbo e torna a guidare in regola.
La patente B, quella più desiderata perché abilita alla guida delle automobili e non solo, ha una scadenza via via più stringente.

Ogni quando scade la patente B?

La patente B, così come la A, scade ogni 10 anni fino ai 50 anni; ogni 5 anni dai 50 ai 70 anni, ogni tre anni dai 70 agli 80 anni e dopo ogni due anni.
In Italia non c’è un limite d’età alla guida, ma è importante confermare di avere tutti requisiti.

Quando si parla di rinnovo patente o, meglio, di scadenza si fa riferimento alla regola del compleanno, tu la conosci?

Regola del compleanno: come funziona?

La “regola del compleanno” per quanto riguarda la scadenza della patente di guida in Italia si riferisce al fatto che la data di scadenza della patente viene allineata con il compleanno del titolare.
La regola è stata introdotta per semplificare la gestione delle scadenze delle patenti e renderle più facili da ricordare per i conducenti.

 Se ottieni una nuova patente, la data di scadenza sarà fissata al tuo compleanno più vicino, che segue la durata di validità standard per la tua età e categoria di patente.

Se rinnovi la tua patente, la nuova scadenza sarà fissata al tuo compleanno più vicino, ma non prima della durata di validità standard della tua patente.

Ci spieghiamo meglio con un esempio:
Supponiamo che Mario Rossi, nato il 15 luglio, ottenga una nuova patente di categoria B il 10 marzo 2024. La patente di categoria B ha una validità di 10 anni.

– La data di scadenza standard della patente sarebbe il 10 marzo 2034 (10 anni dopo).

– Applicando la regola del compleanno, la scadenza viene allineata al compleanno successivo, che è il 15 luglio 2034.

Quando può essere rinnovata la patente?


La patente può essere rinnovata a scadenza, ma per consentire ai conducenti di guidare sempre in regola, il documento può essere rinnovato già 4 mesi prima della data di scadenza.
Il rinnovo consiste in una visita medica in autoscuola per confermare il possesso dei requisiti fisici e psichici del conducente, se l’esito è positivo viene rilasciato un permesso provvisorio di guida, in attesa della ricezione di quella nuova entro 5 giorni.

Hai 80 anni e vuoi sapere cosa devi fare? Continua a leggere.

Rinnovo patente over 80

Dal 2012 la procedura di rinnovo patente per gli over 80 è stata semplificata, uniformandosi a quella degli altri conducenti.
Infatti, con il Decreto Semplifica Italia è stata abrogato l’obbligo di visita in Commissione medica locale per il rinnovo, oggi gli ottantenni devono semplicemente effettuare la visita medica di idoneità alla guida con il medico monocratico.
Sarà quest’ultimo, secondo quanto stabilito dall’art.119 comma 4 lettera d del Codice della Strada, a predisporre controlli più approfonditi qualora sorgano dubbi circa l’idoneità e la sicurezza alla guida.

Sanzioni per chi guida con la patente scaduta:

Come anticipato, con la patente scaduta non è possibile guidare. In base a quanto detto dall’art. 126 del CdS chi è sorpreso a guidare in tale condizione, incorre in due tipi di sanzione:

  • una sanzione amministrativa pecuniaria: costo multa patente scaduta da 159 a 639 €;
  • una sanzione amministrativa accessoria: ritiro della patente e 10 giorni di tempo per procedere con il rinnovo.

Che fine fa la patente scaduta ritirata? Dopo 10 giorni, passa in Prefettura, dove verrà consegnata al legittimo titolare solo se lo stesso sarà munito di certificato medico che attesta l’avvenuto rinnovo.
Avrai capito che è fondamentale procedere con il rinnovo della patente di guida.

Cosa fare se la patente è scaduta da 5 anni?

In questo caso la procedura prevede il cosiddetto esperimento di guida, finalizzato a comprovare l’idoneità tecnica del titolare.

Riassumendo.
Requisiti per il rinnovo:

-Patente scaduta da oltre 5 anni:

-È necessario superare un esperimento di guida per confermare l’idoneità tecnica alla guida. Prima della prova, bisogna ottenere una certificazione medica.

Procedura:

-Visita medica:

-Effettuata presso un medico abilitato o una Commissione medica locale (in caso di patenti speciali o situazioni cliniche particolari).

-La visita deve essere recente (entro 3 mesi se da un medico, entro 6 mesi se da una Commissione).

Durante la prova:

Si deve eseguire almeno una manovra e tre comportamenti di guida previsti per la categoria di patente.

In caso di esito negativo, la patente è revocata.

Se il titolare non si presenta, la patente è sospesa fino al superamento di un nuovo esperimento di guida.

Rinnovo patente di guida a Viterbo

Sei di Viterbo e provincia e ti sei accorto della scadenza imminente della tua patente? Rinnovala con Autoscuola Marchetti!
Presenti sul territorio dal 1928, siamo una delle autoscuole più antiche del Lazio.
Inoltre, ci occupiamo di tutte le pratiche patenti, con un occhio di riguardo al rinnovo patente di guida.

Per il rinnovo, compila il form

Condividi questo articolo:
Rinnovo patente di guida: 7 cose che devi proprio sapere
Torna su
Prenota il tuo appuntamento
Il nostro team risponderà nel più breve tempo
possibile!
Chiama per richiedere subito un
preventivo gratuito!